History

Nasce nel 2011, di concezione indipendente, ed attenta a tutte le etichette, per creare un timbro musicale unico ed inimitabile, sempre alla ricerca di nuove sperimentazioni, cercando di legare i beat elettronici con i migliori sound strumentali e funky, si basa sulle atmosfere londinesi di Soho e Brick Lane.
Era una calda serata primaverile dell’ormai lontano 2011, quando tre ragazzi (attualmente due: Gabriele Carratori e Filippo Ascione dj residents e owners del rispettivo marchio) spinti da una profonda passione per il clubbing e per la musica in generale decidono di fondare la Deep Love Factory, un’organizzazione di eventi principalmente rivolta alla movida notturna livornese e non solo.
La prima grande casa ad ospitare DLF fu la celebre discoteca livornese Calafuria Disco che, in un momento di crisi generale, decise di affidare loro l’intera programmazione estiva del venerdì per due anni consecutivi.
Il successo fu improvviso e inaspettato. La serata, caratterizzata da una selezione musicale che prevedeva un ritorno alla Disco affiancata dalle ultime uscite del momento e da un sano rock, divenne nel giro di un mese, un vero e proprio “must”.
Finita l’avventura con Calafuria causa ristrutturazione del locale, l’intera crew, forte del successo e dell’identità ottenuta, decide di riproporsi nei successivi due anni dirigendo il venerdì invernale da Sorsi e Morsi e successivamente al Rubik Club.
Ma il vero e proprio salto di qualità avviene durante l’estate 2014, quando annoiati dalla routine che prevedeva il palinsensto del clubbing livornese al tempo, decidono di rivoluzionare il loro prodotto sotto ogni punto di vista: abbandonano definitivamente il sound mainstream, cominciano ad appassionarsi al movimento underground berlinese e al mondo della musica elettronica e di conseguenza a proporre parties nel medesimo stile ponendo particolare attenzione da una parte alle grafiche,visual e foto, dall’altra al convolgimento di un pubblico che sposasse questa nuovo concept.
Da ricordare inoltre sono le feste private(ingresso esclusivamente con bracciale al polso) tenute all’Ocean Club durante la solita estate.
Tuttavia la scommessa più grande, la vincono approdando nell’inverno 2014 al circolo Alcatraz di Livorno, dirigendo l’appuntamento settimanale “Thursday”, un progetto di natura totalmente indipendente che nel giro di due anni ha dato prima spazio e visibilità ai dj locali e successivamente ha portato a esibirsi dj provenienti da tutta Italia e oltre confine. I consensi ottenuti sono stati talmente enormi che oggi DLF viene considerata una delle realtà più emergenti a livello regionale supportate da pilastri ben noti come Lattex Plus di Firenze e Diagonal club di Pietrasanta.
Attualmente lo staff è composto da 18 membri che si suddividono tra dj residents,fotografi, baristi, pubbliche relazioni e addetti alla gestione logistica delle serate. Ognuno di loro lavora con passione, professionalità ed entusiasmo ma soprattutto in simbiosi l’un con l’altro a tal punto da definirsi una vera e propria “famiglia”, forse l’unica potente arma vincente che ha permesso loro di potersi affermare in soli cinque anni di attività.
Deep Love Factory
since 2011.